RISOTTO CON PETTO D’ANATRA
E GELATO AI MIRTILLI

L’abbinamento di riso, petto d’anatra e gelato ai mirtilli crea un sorprendente contrasto caldo-freddo con piacevoli note di acidità. La cottura dell’anatra a bassa temperatura nell’abbattitore LIFE esalta il sapore della carne, favorisce l’assorbimento degli aromi e ne mantiene la succosità.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • 300 g di mirtilli
  • 280 g di riso carnaroli
  • 250 g di petto d’anatra
  • 80 g di parmigiano reggiano
  • 40 g di burro
  • 2 albumi d’uovo
  • 2 rametti di rosmarino
  • Mezzo bicchiere di vino bianco
  • Finocchietto selvatico
  • Sale
  • Pepe
  • Rosmarino
  • Olio EVO
  • Sciroppo d’agave

Incidi la pelle del petto d’anatra ricavando dei rombi.
Massaggialo con il sale, riponilo in un sacchetto per la cottura sottovuoto con rametti di rosmarino e un filo d’olio extra vergine d’oliva.
Cuoci sottovuoto nell’abbattitore LIFE a 60°C per 150 minuti con la funzione Cottura Lenta. Imposta l’abbattimento a fine del ciclo.

GELATO
Pre-raffredda LIFE.
Disponi i mirtilli su una griglia ricoperta con carta forno e surgela con il programma FRUTTA > PEZZI PICCOLI.
A surgelazione ultimata puoi conservare in freezer o inserire direttamente i mirtilli nel frullatore con un cucchiaio di sciroppo d’agave, gli albumi d’uovo, poca acqua. Mixa il tutto per ottenere la consistenza del sorbetto. Conserva il gelato in freezer non più di 30 minuti.

RISOTTO
Trita al coltello il finocchietto selvatico.
Porta ad ebollizione un po’ d’acqua. Tosta il riso senza soffritto, quando i chicchi sono caldi sfuma con il vino bianco.
Cuoci il riso versando l’acqua bollente un mestolo alla volta; a metà cottura aggiungi il sale e il finocchietto.
Spegni il fuoco quando il riso è ancora al dente e manteca con burro e parmigiano.

Fai rosolare il petto d’anatra in padella dalla parte della pelle e scaloppa.
Impiatta il risotto con petto d’anatra e gelato ai mirtilli.